fbpx

Reinventarsi a 53 anni è possibile. Oggi vi raccontiamo un’altra storia di imprenditoria femminile, presentandovi Pamela!

Ricominciare da zero. Questa la sfida di Pamela, che a 53 anni si è vista costretta a stravolgere la sua vita affrontando un cambiamento lavorativo radicale. Dopo essersi dedicata per 30 anni insieme al marito al settore della ristorazione , a Marzo 2020 , a causa dell’emergenza sanitaria, ha dovuto abbandonare il suo progetto di vita, chiudendo per sempre il loro ristorante. Un costo dell’affitto troppo alto da sostenere che l’ha obbligata a cambiare drasticamente i suoi progetti per reinventarsi e intraprendere un percorso lavorativo del tutto nuovo.

 

Dopo un iniziale periodo di smarrimento, Pamela, insieme al costante supporto di suo marito, ha deciso di darsi una seconda possibilità e a scommettere il suo futuro sul settore delle poste private in franchising. Come ci racconta, è stato un inizio turbolento, pieno di paure e perplessità, che però con costanza e determinazione ha saputo fronteggiare e oggi si gode il suo successo nell’ufficio QuiPoste di Santa Marinella, in via Garibaldi 16.

Leggi le altre storie di successo sullimprenditoria femminile.

 

Imprenditoria femminile: intervista integrale a Pamela

Quando hai deciso di affiliarti a QuiPoste?

“Nel 2020 io e mio marito dopo 30 anni nel settore della ristorazione siamo stati costretti a chiudere la nostra attività a causa dell’emergenza sanitaria. Il costo dell’affitto era troppo alto e non più economicamente sostenibile per noi . Non c’era altra scelta che abbandonare per sempre il nostro progetto , chiudendo il ristorante”.

E’ stato difficile ripartire da zero?

E’ stata sicuramente una scelta non facile. Inizialmente ho avuto molte difficoltà. In 53 anni non avevo mai utilizzato il computer per lavoro e ho dovuto riadattarmi imparando a usare la tecnologia e tutti gli strumenti utili per avviare la mia nuova attività”.

Perchè avete scelto QuiPoste?

“Con mio marito volevamo investire in un contesto professionale nuovo e stimolante. Dopo una attenta analisi sui trend del futuro, abbiamo deciso di puntare sul settore delle poste private in franchising , contattando i maggiori esponenti del settore. Ci siamo così imbattuti in QuiPoste e subito abbiamo riscontrato in loro ciò che cercavamo: una azienda solida, professionale e in continua crescita”.

Siete felici della vostra nuova vita? Il vostro ufficio vi soddisfa?

“Assolutamente sì. A Marzo abbiamo festeggiato il secondo anno di attività e siamo felici di aver intrapreso questo nuovo inizio con QuiPoste. L’assistenza continua di Andrea e il fattore umano che abbiamo riscontrato , ci fa sentire parte di una grande famiglia! Tornassimo indietro li sceglieremmo ancora”.

 

Vuoi aprire anche tu un punto vendita QuiPosteRichiedi maggiori informazioni!